Progettiamo la zona notte: la cabina armadio

Progettazione d'Interni

Progettiamo la zona notte: la cabina armadio

La cabina armadio è uno degli spazi della casa più desiderati dalle donne perché permette di ordinare vestiti ed accessori in un unico locale senza dover far rientrate tutto in un armadio, oltre ad essere completamente personalizzabile in base alle comodità e alle esigenze.

E' inoltre un locale che non deve rispettare particolari vincoli normativi, non è infatti necessario garantire i rapporti aeroilluminanti come per tutti gli altri spazi della casa; particolare che consente di ricavare la cabina armadio all'interno di altre stanze, purchè il "locale ospitante" rispetti i vincoli.

Progettare la camera per ricavare la cabina armadio

Alcuni tra gli appartamenti con le metrature maggiori, sono progettati in modo da considerare un vero e proprio locale come cabina armadio, spesso connesso alla camera da letto padronale.. Nel caso in cui ci trovassimo invece in un appartamento senza cabina armadio, è comunque possibile ricavarla all'interno della camera matrimoniale, sempre che presenti le dimensioni necessarie. Esistono infatti diverse soluzioni per dedicare una porzione di camera alla tanto ambita cabina armadio, alcune delle quali possono aumentare il valore estetico della nostra camera da letto.

Cabina armadio in camera

Vediamo alcune idee per riprogettare la zona notte:

  • Relizzare una parete in cartongesso (adatta per un intervento di questo tipo), in modo da ricavare una cabina armadio lineare.. Il lato di parete libero verso la stanza, consente di ricavare lo spazio utile per appoggiarvi la testiera del letto.. Uno o due vani di ingresso da collocare a lato del letto consentono di accedere alla cabina. Nel caso in cui la profondità della camera lo consenta, una soluzione di questo tipo può essere sviluppata e modificata per ottenere due cabine divise ad angolo; dividendo ulteriormente lo spazio dedicato alla cabina armadio con una parete..
  • Suddividere un lato della camera in due porzioni: una da dedicare alla cabina armadio e l'altra ad un eventuale bagno.. Porte scorrevoli in vetro o specchio possono aiutare ad aumentare il valore estetico della camera padronale. In questo caso la cabina armadio può essere arredata sui 3 lati.

Cabina armadio letto

  • Portale con porte scorrevoli a tutta altezza da posizionare lungo tutta la lunghezza della camera: consentono di suddividere la camera in due parti, in modo da poter ricavare lo spazio utile per lo sviluppo di una cabina armadio. Questa è la soluzione ideale nel caso in cui non si abbia molto spazio, perché le porte scorrono su due binari e non necessitano di particolari spazi per l'apertura.
  • Nel caso in cui la camera da letto abbia delle dimensioni molto estese, si potrebbe optare per la scelta di suddividerla in 3 zone: la prima da dedicare al letto, la seconda da destinare alla cabina armadio e la terza al bagno.. Soluzione che permette così di rendere la cabina armadio una sorta di zona filtro di separazione tra camera e bagno.

Alcuni consigli per realizzare la cabina armadio perfetta

Si sa.. la cabina armadio rappresenta uno sfizio! Però perché non progettarla al meglio?? Ci sono alcuni accorgimenti da tenere a mente durante la progettazione della cabina armadio:

camera da letto cabina

  • Le dimensioni: realizziamo la cabina armadio solo dove è effettivamente possibile realizzarla. I moduli che la compongono hanno tutti indicativamente una profondità di 60cm; dovendo entrare nella cabina, la profondità minima per ricavarla è di 130/150cm: è infatti una misura che consente di passare e di prendere/riporre gli abiti e di aprire i cassetti.
  • L'illuminazione: ricavando la cabina armadio in porzioni della casa che non presentano aperture, è importante progettarne correttamente l'illuminazione artificiale. Consiglio quindi di orientarsi sulla scelta di faretti (da incasso in un eventuale ribassamento in cartongesso o esterni), perfetti per illuminare l'ambiente, ed eventualmente di attrezzare la cabina armadio stessa con elementi lumonosi, come ad esempio delle stripled da collocare sotto ai ripiani.

Non vi resta che tenere a mente i consigli e iniziare a progettare la cabina armadio dei sogni, in cui abiti, scarpe e vestiti sono perfettamente sistemati!!

Giugno 2017

Arch. Eleonora Vottero

Articoli correlati:

Come arredare la cabina armadio: http://www.arredamentivottero.com/blog/arredare-casa.html

Come realizzare un secondo bagno in camera: http://www.arredamentivottero.com/blog/progettazione-d-interni/181-ristrutturare-bagno-in-camera.html

3 soluzioni per inserire la tv in camera da letto: http://www.arredamentivottero.com/blog/arredare-casa/216-inserire-tv-in-camera-da-letto.html

Tags: Cabina armadio, camera letto,, camera,, porte scorrevoli,

 

Arredamenti Vottero

Via Torino 53, 10040 Druento (TO)

Telefono: 011-9846437

Fax: 011-9944550

Mail: info@arredamentivottero.com

P. IVA 00906820014